Un numero record di equipaggi pronti per il 5° rally di Canelli. Il supporto dell’amministrazione locale e la collaborazione della Pro Loco hanno costituito la maggioranza degli equipaggi che si sono iscritti all’evento. Questo tipo di manifestazione è importante per l’economia locale perché il popolo del Rally sarà sold out nella città di Asti. La classe dei record sarà la R5; diciotto vetture della massima categoria sono pronte a gareggiare sulle strade tra i vigneti conosciuti in tutto il mondo con nomi diversi da inserire tra i candidati alla vittoria. Massiccia, come di consueto, la presenza delle Skoda Fabia, protagoniste indiscusse delle gare nazionali; con la compatta céca gli idonei al podio potrebbero essere Araldo, gli svizzeri Ballinari e Michellod, il rientrante Marco Strata e poi Gagliasso, Marasso, Brega, Gonella, senza dimenticare possibili outsider come Zucconi, Di Carlo, Tanozzi, Arione, Grasso . Le piccole vetture Fiat sono state ideate e promosse da Mattia Casarone. Gli equipaggi raccoglieranno ancora una volta fondi per beneficenza quest’anno, questa volta per l’associazione Astro. Liguria News ha un articolo sui numeri da record per il rally.