La strage alla stazione di Bologna la mattina del 2 agosto 1980 fu ad opera di Marco Vigna, uno dei padri fondatori del 118. Emozionante l’infermiera della centrale operativa, che più di 30 anni dopo, ha condotto un parto in videochiamata fino alla nascita del piccolo Alex. C’è la storia di un uomo che è diventato un vigile del fuoco a causa del suo lavoro di volontariato su 118 veicoli. Carlo Lucarelli è uno scrittore che sa far partire dalla prima telefonata la normalità di un intervento. L’Agenzia di Informazione e Comunicazione del Consiglio regionale vi racconta del 118, il numero unico nazionale per l’emergenza sanitaria, che nasce in Italia 30 anni fa. Un servizio in grado di elaborare una chiamata dalla sede alla definizione del livello di criticità in un solo minuto per poi eseguire un intervento mediamente in un quarto d’ora è spiegato da Antonio Pastori.