L’iniziativa, nata grazie alla collaborazione di Milo Hasbani, vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, si terrà domenica 27 marzo a Milano dalle ore 10 alle ore 18: i volontari raccoglieranno beni di prima necessità, come cibo e bevande per un conservazione a lungo termine. L’organizzazione di volontariato Federica Sharon Biazzi, i movimenti giovanili Hashomer Hatzair e Bené Akiva, ei Cavalieri di Malta OSJ sono tutte realtà importanti del territorio. “Ringrazio Mario Furlan, i City Angels, la Fondazione Progetto Arca e tutte le associazioni che non si tirano mai indietro quando c’è da scendere in campo per sostenere i più bisognosi – dice Milo Hasbani”. “Da anni organizziamo eventi di solidarietà per rifugiati e senzatetto con Milo e con gli amici della comunità ebraica”. ha detto Mario Furlan, fondatore dei City Angels. L’obiettivo è portare tutti i beni raccolti nella città di Odessa grazie alla collaborazione dei Cavalieri di OSJ. Sarò in piazza Safra domenica con Milo e Roberto Jarach, presidente dello Shoah Memorial, per salutare e ringraziare le associazioni coinvolte nell’iniziativa. È stato pubblicato l’articolo Ucraina, una raccolta di City Angels insieme alla comunità ebraica domenica 27 al memoriale dell’Olocausto.