Attraverso la Calabria greca: “stereografie archeologiche” è una mostra fotografica che racconta una storia attraverso le rovine delle città antiche, così come attraverso i luoghi che attualmente ne conservano la memoria. La mostra è composta da 24 fotografie, 6 per ogni parco archeologico, e sarà inaugurata al Museo Pitagorico sabato 19 marzo alle ore 17. Le chiusure forzate hanno fornito una nuova interpretazione in cui la natura si è riappropriata dei suoi spazi, quasi segnando una sorta di “abbandono” che ho inteso in senso positivo: la forza preponderante della natura e l’archeologia si fondono perfettamente.