Per il terzo anno consecutivo un team di esperti e volontari salirà in quota con la Carovana dei Ghiacciai. Dal 24 al 26 agosto il Carovana sarà in Lombardia: in Valtellina prima a Santa Caterina Valfurva e Bormio per due giorni di trekking, monitoraggio, studio scientifico, cultura e arte dedicati ai ghiacciai e poi a Milano per riflettere sul futuro delle nostre montagne e pianeta. I ghiacciai alpini stanno diminuendo a causa del riscaldamento globale. Non c’è dubbio che i ghiacciai stanno attraversando una fase di riduzione. Il rapido ritiro dei ghiacciai porta alla perdita di affascinanti paesaggi e alla scomparsa di importanti riserve idriche. I nostri territori sono esposti a rischi drammatici dovuti al cambiamento climatico se non sappiamo cosa sta succedendo ai ghiacciai. Lo scopo della Carovana dei Ghiacciai è mostrare alle persone quanto siano lungimiranti le loro scelte. L’arrivo al fronte del ghiacciaio da parte del Comitato Glaciologico Italiano è previsto per le ore 8:00 del 24 agosto. Il Gruppo di Esperti Cai Valfurva ha collaborato alla discesa al rifugio Forni attraverso il Sentiero Glaciologico dell’Alto. Il 25 agosto si terrà al Museo Civico di Bormio un incontro pubblico su cambiamento climatico e crisi dei ghiacciai. Il libro “Le Sfumature di Verde” viene presentato con il Patrocinio del Comune di Bormio alle ore 18. Torna, dal 24 al 26, la Carovana dei Ghiacciai di Legambiente.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.