La CNBC ha riferito martedì che la National Football League consentirà alle squadre di cercare partnership su base limitata. La lega ha mantenuto specifiche criptovalute e restrizioni sui token dei fan. Sabato inizieranno gli incontri annuali della National Football League e i proprietari delle squadre saranno aggiornati sulle modifiche alle regole. Durante un periodo di crescenti investimenti nella tecnologia, la National Football League consentirà alle squadre di perseguire un numero limitato di sponsorizzazioni Blockchain, ha riferito martedì la CNBC. Secondo una nota ottenuta dalla CNBC, la lega ha deciso di consentire relazioni promozionali senza intraprendere un eccessivo rischio di regolamentazione o marchio dopo aver valutato la tecnologia. Specifiche criptovalute e token dei fan possono essere scambiati solo con merce ed esperienze, motivo per cui la NFL ha mantenuto le proprie restrizioni in vigore. La nota è stata emessa dal Chief Revenue Officer e dal Chief Media Business Officer della National Football League. Per la certificazione di oggetti da collezione virtuali come NFT, nonché per l’uso di criptovalute come bitcoin ed ether, viene utilizzato un registro digitale. Ai team è stato concesso un permesso limitato sugli NFT. Gli incontri annuali della National Football League si terranno in Florida questo fine settimana e i proprietari delle squadre saranno aggiornati sulle modifiche alle regole del gioco. Secondo il rapporto, i media partner della National Football League hanno ricevuto il via libera per consentire gli annunci Blockchain durante le sue partite. La lega di calcio ha fatto pressioni a Washington su questioni relative alla tecnologia Blockchain.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.