La mela è marcia, è il titolo di un infuocato articolo del Courthouse News Service che accusa Apple di essere una prepotente per aver intentato numerose querele contro privati, piccole aziende e realtà, che oltre a non avere la minima intenzione di competere con Apple, loro non. La scuola in questione è l’Appleton Area Public School District nel Wisconsin e il team legale di Apple ha presentato un documento di 323 pagine che prendeva di mira il logo del distretto scolastico, colpevole di aver utilizzato l’immagine di tre mele. Il logo della scuola pubblica ha tre mele stilizzate che si intersecano. Chi scrive non è un legale esperto di loghi e marchi, anche se ogni mela stilizzata ricorda vagamente il prezioso logo Apple, dall’unione delle tre mele si ottiene un logo ben diverso se non del tutto da quello ben più noto di Cupertino. È importante ricordare che la città di Appleton esiste da oltre un secolo ed è la sesta città più grande del Wisconsin. Il New York Times ha riferito nel 1989 che Apple ha intentato nove cause legali in un anno. Apple ha intentato 215 cause legali relative al marchio negli ultimi otto anni. Tra le piccole imprese prese di mira Big Apple Curry, blog di cucina indiana a New York, metropoli che dagli anni ’20 è soprannominata la Grande Mela, l’azienda di raccolta rifiuti Citrus per un logo con un’arancia, e l’azienda di preparazioni alimentari Prepear .