Il sindaco Roberto Dipiazza è cauto sul progetto che l’architetto Massimiliano Fuksas dovrebbe curare nel Porto Vecchio. Il canale di contatto con Fuksas è stato aperto quattro anni fa, in occasione della sua visita al Porto Vecchio, e l’architetto avrebbe risposto positivamente a questo nuovo contatto, manifestando interesse per le idee che il Comune ha per lo sviluppo dell’area. Lo studio potrebbe pensare ad una struttura a gondola che si inserisca nel contesto del Porto Vecchio e dia valore aggiunto a qualsiasi opera. Bisognerà aspettare domani a mezzogiorno per scoprire quali sono le idee dell’architetto, che incontrerà il sindaco Dipiazza e altre due persone. Fuksas ha voluto presenziare di persona all’appuntamento perché ha già dichiarato il suo interesse per Trieste. Dopo aver vinto un concorso presieduto da Norman Foster, la Nuvola dell’Eur a Roma è stata costruita nel 2000 e inaugurata da Matteo Renzi nel 2016 a causa dei soliti acciacchi in italiano. Il Grattacielo della Regione Piemonte si chiama Di Fuksas, ed è un’idea degli Zero con cui Torino intendeva riunire i suoi uffici in un’unica sede. Le opere dell’architetto si trovano in tutto il mondo, dal famoso complesso delle Torri Gemelle di Vienna nel 1996 al Peres Center for Peace di Jaffa nel 2008. Fuksas ha vinto una gara d’appalto per il progetto “Capo Grande Tower” con un collega della stessa zona.