La mostra “Passion Fashion” si svolgerà presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Nella Sala Napoleonica è stato ospitato il risultato finale di un progetto di ricerca che ha visto la partnership tra l’Accademia di Brera e Luxurytina, azienda tessile con più di quarant’anni di storia. “Passion Fashion” mostra il risultato artistico di una proficua collaborazione tra arte e impresa in cui alcuni dipartimenti dell’Accademia hanno incrociato le storie dei dipendenti dell’azienda. Gli artisti dell’Accademia di Brera hanno il compito di ritrarre Luisella, Paolo, Aurelio, Daniela e Ornella, i vari protagonisti di una storia di lavoro e di vita. I laboratori interni del personale dell’Azienda e il rapporto tra Luxurytina e l’Accademia hanno reso l’ambiente di lavoro più collaborativo e rispettoso dei bisogni e dei talenti altrui. Un motivo in più per testimoniare l’essenziale rapporto tra arte e impresa con l’attualità ma anche con il patrimonio storico si trova nella collaborazione tra Luxurytina e l’Accademia di Brera. La collaborazione tra Academy e Luxurytina è il risultato di un incontro tra due mondi e andrà a beneficio di entrambi. Uno scambio dove l’azienda trae la sua funzione sociale dall’arte, il suo atteggiamento innovativo, il suo trascendere il quotidiano, la sua educazione alla bellezza (tutti fondamentali per un’azienda che lavora con la moda), mentre i giovani artisti, che hanno bisogno di capire come posizionarsi in un mondo in continua evoluzione, con il progetto hanno avuto un importante momento di contatto con il mondo del lavoro. Il progetto di ricerca “Art is good for business” ideato da Tramedimpresa e sposato da Luxurytina e Accademia di Belle Arti di Brera si inquadra all’interno di un percorso che ha portato l’azienda nel 2021 a diventare Società Benefit. Il finanziamento del progetto di ricerca di Luxurytina risponde agli obiettivi definiti dall’ONU nel documento Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile in cui si evidenziano comportamenti ecocompatibili, sostegno a politiche di utilità sociale o impegno. È chiaro ai più che mettere la sostenibilità come uno dei suoi capisaldi è l’unico modo per operare nel mondo di domani, poiché queste parole sembrano ancora più vere oggi. Questi aspetti sono scritti nero su bianco nello statuto di una Società Benefit e possono essere facilmente verificati. L’articolo parla di arte e affari.