Duncan Hunter parla dopo aver lasciato il tribunale federale di San Diego. L’ex membro del Congresso è stato graziato dal presidente. Hunter è stato condannato a 11 mesi di prigione dopo essersi dichiarato colpevole di aver rubato $ 250.000 di fondi. Il comitato della campagna di Hunter e sua moglie è stato multato di $ 4.000 dalla FEC. La Commissione elettorale federale ha multato un ex membro del Congresso per l’uso improprio dei fondi della campagna. Hunter e sua moglie Margaret sono stati graziati da Donald Trump nel dicembre 2020 dopo essersi dichiarati colpevoli di uso improprio dei fondi della campagna. ‘I cacciatori hanno rubato soldi dalla campagna per oggetti irrilevanti come fast food, biglietti per il cinema e scarpe da ginnastica; banale come i videogiochi, i set Lego e Playdoh; banale come generi alimentari, cibo per cani e servizi pubblici; e autoindulgenti come hotel di lusso, vacanze all’estero e biglietti aerei per i loro conigli domestici di famiglia, Eggburt e Cadbury”, hanno affermato i pubblici ministeri. Poco prima che Trump perdonasse lui e sua moglie, Hunter è stato condannato a 11 mesi di prigione e doveva iniziare a scontare. La Casa Bianca disse all’epoca che i casi dei cacciatori avrebbero dovuto essere gestiti dalla FEC. In un documento FEC reso pubblico questa settimana, i cacciatori hanno affermato che avrebbero accettato di pagare la multa solo ai fini della transazione e senza ammettere responsabilità.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.