Due giorni di test in Catalogna dopo la presentazione del team Pata Yamaha. Scenario di due giorni di test con quasi tutti i team al completo è il circuito di Catalunya. Jonathan Rea ha detto nella sua presentazione del nuovo Ninja che voleva riprendersi il Campionato del Mondo. Il campione turco Yamaha, in attesa degli scenari di mercato, ha scalfito il suo monopolio nell’anno 2021. Il sipario si è alzato e le YZF-R1 sono state mostrate al mondo dal team di Pata Yamaha BRIXX. Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli sono i piloti. Il motore è azionato da Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli. Per la prima volta nella storia della Yamaha, uno dei suoi piloti gareggerà con il numero 1 sulla moto. Il pilota turco, autore di 13 vittorie e 16 podi nel 2021, è partito forte nei test invernali. “Il mio team ha fatto un lavoro fantastico durante l’inverno e mi sono divertito a testare tutti gli aggiornamenti”, ha detto Razgatlioglu durante la presentazione. Alla sua seconda stagione nel Mondiale Superbike, un arrembante sarà al suo fianco. Il 25enne pilota lombardo è arrivato 4° nel mondo nel 2021, puntando a contendersi un podio e un posto in vetta al Mondiale. Due giorni di test privati ​​si svolgeranno sul circuito di Montmel, dove saranno i principali protagonisti della Superbike. Ci sarà un confronto diretto tra Ducati, con Michael Rinaldi e Alvaro Bautista, oltre a Jonathan Rea e Alex Lowes e Yamaha. Il 4-5 aprile si svolgeranno i test ufficiali di Aragon, pochi giorni dopo inizierà la nuova stagione che si preannuncia entusiasmante. Motori News ha un articolo sullo starter mondiale in Catalunya.