Il procedimento amministrativo per il trasferimento dalla Regione Calabria si è concluso con la delibera della Giunta Voce proposta da Sorgiovanni. Abbiamo detto che siamo nella fase di qualsiasi tipo di considerazione e opinione, ma non ne abbiamo ancora trovato traccia. Rispetto a tutti gli altri interventi non abbiamo traccia e anche questo è un dato di fatto, quindi si tratta solo di 200.000 euro per la ristrutturazione della piscina comunale. Tra la fine di agosto e l’inizio di settembre il comune riceverà qualsiasi tipo di intervento sulla piscina, emetterà e aggiudica un bando con procedura aperta per l’affidamento dei lavori. Nella prima, la 1562 del 6 ottobre 2021, lui e solo lui, nel senso che sono citati nei determina ma non scaricati dal Registro Pretorio come dovrebbe essere per legge. Meno di 40 ore!. Nell’ottobre del 2021 è stata aggiudicata la fornitura e l’installazione di una copertura del pressostato presso la Piscina Olimpica comunale, modificando il quadro economico post gara in base alle offerte ricevute. Fino a marzo 2022 non c’è atto amministrativo sulle difficoltà manifestate nei colloqui e/o post social in merito all’apparente ritardo nelle consegne dei materiali, né sui tempi e sanzioni che avrebbero dovuto essere dichiarati nei contratti mai pubblicati. La nuvola di Fuskas è stata pubblicata dall’assessore Bossi il 6 marzo. Oltre a migliaia di notizie tratte dal romanzo del 2000, non mancano mai gli annunci di prossimità, gli appassionati del nuovo e vecchio consiglio, e soprattutto dal profilo social del comune di Crotone. Dobbiamo aspettare che la nuova Digos abbia in mano qualcuno come quest’ultimo atto contro il quale avviare un procedimento giudiziario di basso livello?