Sono state presentate nuove proposte progettuali da oltre undici milioni e seicentomila euro in risposta ai bandi emessi dal Ministero della Transizione Ecologica, relativi alla tutela ambientale e urbana. Un lavoro che il gruppo tecnico coordinato da Luca Bossi sta portando avanti è pronto a cogliere ogni opportunità che il PNRR può offrire alla comunità cittadina. In particolare, i progetti riguardano nello specifico: isole sotterranee nel centro cittadino per l’ottimizzazione della raccolta attraverso l’utilizzo di contenitori ad accesso controllato, che facilita la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, favorendo la tutela ambientale della città, riduce il volume di rifiuti e la frequenza di scarico, nonché l’ottimizzazione dei costi di consegna dei rifiuti. Le isole ecologiche sono state presentate nell’altro progetto. Per massimizzare la fase di conferimento della frazione umida dei rifiuti, è opportuno predisporre appositi compostatori comunitari da dedicare a specifici settori o attività del territorio cittadino. L’ammodernamento del settore trattamento fanghi dell’impianto di depurazione cittadino è il quarto progetto. Intervento volto a migliorare il trattamento dei fanghi di impianto anche con l’installazione di un essiccatore che migliora la gestione dell’impianto stesso riducendo le quantità di fanghi da conferire in discarica. Gli assessori comunali che opportunamente stanno fornendo sostegno a questo importante percorso sono stati ringraziati dall’assessore Luca Bossi.