Sono 20 i lavori che il Ministero della Transizione Ecologica vuole coprire. Le strutture coinvolte nell’attuazione del Piano nazionale per la ripresa e la resilienza avranno unità di personale permanente ad esse assegnate. Il Ministero della Transizione Ecologica ha pubblicato un avviso di provvedimento per la selezione di 20 persone da assegnare alle strutture coinvolte nell’attuazione del PNRR. Nel dettaglio vengono selezionate le seguenti figure professionali: Possono accedere alla procedura i dipendenti a tempo indeterminato di una Pubblica Amministrazione (personale non dirigenziale) con esclusione del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario delle istituzioni scolastiche, nonché il personale delle Forze Armate , Forze di Polizia e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in possesso dei requisiti specifici per i diversi profili. A seconda del profilo professionale per il quale ci si candida, è inoltre necessario possedere i seguenti requisiti specifici: Il Ministero della Transizione Ecologica (MITE) è responsabile dell’attuazione della politica ambientale. Svolge un ruolo di indirizzo e controllo delle attività dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Per partecipare al ricorso del Ministero della Transizione Ecologica per l’assunzione di personale non dirigente i candidati devono presentare la domanda di ammissione allegata al bando entro l’8 aprile 2022, esclusivamente tramite posta elettronica. Se sei interessato senza un indirizzo PEC, puoi ottenerne uno attivato in 30 minuti. La domanda, allegata al bando scaricabile, deve essere accompagnata dalla seguente documentazione.