Christian Smalls, che ha avviato un sindacato dopo essere stato licenziato da Amazon.com Inc., era sulla buona strada per vincere potenzialmente un’elezione storica per sindacalizzare una delle strutture del gigante dell’e-commerce a New York. Quando i funzionari federali del lavoro hanno interrotto le elezioni giovedì, la nuova Amazon Labour Union aveva più voti dei lavoratori nel magazzino di Staten Island. L’Unione al dettaglio, all’ingrosso e ai grandi magazzini ha seguito i suoi sforzi per sindacalizzare un magazzino Amazon, ma ha prodotto un risultato migliore rispetto allo scorso anno, quando ha perso con un margine di 2-1. La gara era troppo vicina per essere convocata a causa delle centinaia di voti contestati che dovevano essere rivisti. L’azienda con sede a Seattle è riuscita a tenere i sindacati fuori dalle sue attività negli Stati Uniti per più di un quarto di secolo e dovrebbe avviare trattative contrattuali che potrebbero ostacolare la sua capacità di adeguare i requisiti di lavoro e la pianificazione al volo. L’ALU è stata fondata da piccoli con scarso aiuto da parte del lavoro organizzato e fondi limitati. Ha incoraggiato i dipendenti a interrompere le riunioni anti-sindacali dell’azienda distribuendo pubblicazioni nel parcheggio della struttura, utilizzando tattiche non convenzionali per conquistare cuori e menti. “Dico quello che dico ed è quello che mi ha portato qui”, ha detto Smalls prima delle elezioni. In Alabama, i leader della RWDSU hanno avuto una mano più libera da promuovere rispetto all’anno scorso. La seconda elezione è stata indetta dopo che il sindacato ha contestato con successo i risultati del primo voto, accusando Amazon di intimidire i lavoratori e spingendoli a votare in una cassetta delle lettere nella sua proprietà. Il conteggio di New York riprenderà alle 9:30. Si terrà un’audizione dal National Labor Relations Board per determinare quale delle schede contestate debba essere conteggiata. Raggiungere un conteggio finale potrebbe richiedere settimane a causa del processo e delle sfide legali. Il presidente della RWDSU Stuart Appelbaum ha dichiarato in una conferenza stampa dopo il conteggio delle schede che ogni voto valido deve essere contato.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.