Il Cremlino ha condannato l’affermazione di Biden secondo cui Putin non può rimanere al potere. In risposta a un commento del presidente Joe Biden secondo cui Putin non può rimanere al potere, il Cremlino ha risposto. Il popolo russo ha l’ultima parola sul fatto che Putin rimanga al potere, secondo il Cremlino. Il presidente degli Stati Uniti non deve decidere chi resta al potere in Russia, secondo il Cremlino. Usare parole gentili in questo discorso è sbalorditivo. Non sa che il mondo non è limitato agli Stati Uniti e all’Europa. La Casa Bianca ha cercato di minimizzare la scelta delle parole di Biden, dicendo che si riferiva al potere di Putin al di fuori della Russia e non chiedeva la sua rimozione. Il presidente ha voluto chiarire che Putin non poteva avere potere sui suoi vicini o sulla regione. La Casa Bianca ha detto che Biden non stava parlando del potere di Putin in Russia o del cambio di regime. Nelle ultime settimane, la retorica di Biden contro Putin si è intensificata, con il presidente che sabato ha definito il suo omologo russo un “macellaio” e un “criminale di guerra” la scorsa settimana, spingendo Mosca a condannare le sue osservazioni. Il presidente francese Emmanuel Macron ha avvertito domenica che l’escalation verbale potrebbe influenzare l’istituzione di un accordo di cessate il fuoco in Ucraina e il ritiro delle truppe russe dall’Ucraina. Ha detto all’Agence France-Presse che non possono intensificare le parole o le azioni se vogliono farlo. Il senatore del GOP Jim Risch, il membro di spicco della commissione per le relazioni estere del Senato, ha definito il commento di Biden di domenica una “orrenda gaffe”.

You may also like

Crotone

Il progetto si propone di supportare i malati di Alzheimer e le loro famiglie nell’organizzazione ...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *