La 18a edizione del Premio è gratuita e aperta al pubblico. Lunedì 4 aprile a Roma, alle ore 21, il Premio sarà ospitato dall’Officina Pasolini, laboratorio creativo di alta formazione e polo culturale della Regione Lazio. La storia del concorso includerà un vincitore in ciascuna delle ultime quattro edizioni, un vincitore nell’ultima edizione e un vincitore nell’ultima edizione. L’evento sarà trasmesso in streaming sulle pagine Facebook di Officina Pasolini. Il 3 aprile si terrà un grande evento dedicato a Fausto Mesolella, storico direttore artistico della manifestazione. Il “Premio Bianca d’Aponte in tournée”, svoltosi nei mesi scorsi per presentare alcuni dei protagonisti delle passate edizioni, si è concretizzato in due appuntamenti. I finalisti del Premio dedicato al cantautore scomparso prematuramente nel 2003 saranno, come sempre, selezionati da un ampio e prestigioso Comitato di Garanzia, composto da importanti cantanti, autori, operatori del settore e giornalisti musicali e guidato dal direttore artistico Ferruccio Spinetti. Il vincitore del Premio Assoluto riceverà una borsa di studio di 1.000 e una borsa di studio di 800 per il Premio della Critica. I singoli membri della giuria o enti e associazioni vicine a d’Aponte possono assegnare altri premi. C’è un articolo del 4 aprile sul Premio Bianca D’APONTE a Roma.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.