Dall’inizio dell’epidemia sono stati registrati più di un milione di casi di positività in Emilia-Romagna, di cui 10.263 molecolari e 10.520 privi di antigene. L’età media dei 53 pazienti ricoverati in terapia intensiva è di 65,3 anni. L’età media dei pazienti ricoverati negli altri reparti Covid è del 74,5%. Sul territorio i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 4 a Parma (+1); 5 a Reggio Emilia (+1); 3 a Modena (-2); 23 di Bologna (invariato); 2 a Imola (-1); 4 a Ferrara (+1); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 6 a Rimini (invariato). Il comprensorio imolese ne conta 74, seguito da Cesena (14 su 69.144), Forl (140 su 57.796), e poi le province. Di queste, le persone in isolamento domiciliare, quelle con sintomi lievi che non necessitano di cure ospedaliere o sono prive di sintomi, sono in totale 31.536, ovvero il 96,7% del totale dei casi attivi. Sono due i decessi in provincia di Ravenna, di cui uno registrato dall’Azienda Sanitaria Locale di Forl. Non si registrano decessi nelle province di Forl-Cesena, Rimini e Imola.