Secondo una lettera inviata ad Andy Jassy, ​​amministratore delegato di Amazon, il Comitato della Camera per la supervisione e la riforma sta indagando sulle pratiche lavorative di Amazon durante eventi meteorologici avversi. Secondo la lettera firmata dalla presidente del comitato, siamo preoccupati per le recenti notizie secondo cui Amazon potrebbe mettere a rischio la salute e la sicurezza dei suoi lavoratori, anche richiedendo loro di lavorare in condizioni pericolose durante tornado, uragani e altri eventi meteorologici estremi. Sei persone sono rimaste uccise nel tornado di dicembre che ha colpito la stazione di consegna di Amazon nell’Illinois. La maggior parte delle persone nella struttura non erano impiegate da Amazon. Quando le autorità non sono state in grado di determinare quante persone fossero sul posto, la risposta è stata ostacolata. “Il nostro obiettivo continua a essere quello di supportare i nostri dipendenti e partner, le famiglie che hanno perso i propri cari, la comunità circostante e tutte le persone colpite dai tornado”, ha dichiarato venerdì Kelly Nantel, una portavoce di Amazon. Poiché è cresciuta fino a diventare il secondo datore di lavoro privato del paese, le pratiche di lavoro di Amazon sono state sottoposte a un controllo crescente. Ad Amazon è stato chiesto di fornire documenti e comunicazioni su come ha gestito la propria forza lavoro durante diversi disastri naturali, inclusi gli incendi in California, un’ondata di caldo nel Pacifico nord-occidentale e l’uragano Irma. L’indagine informerà gli sforzi legislativi per frenare le pratiche di lavoro sleali, rafforzare le tutele per i lavoratori e affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici sulla sicurezza dei lavoratori.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.