Si chiama #NonCiFermaNessuno la campagna sociale nelle università ideata da Luca Abete, inviato storico di Striscia la Notizia, per trasmettere fiducia e coraggio a una generazione. Il ministro dell’Università e della Ricerca ha affermato che la capacità dei giovani in questo periodo complicato sarà ciò che potrà salvarci. Anche la CRUI, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, sostiene il progetto “Abbracciamo in pieno la pretesa della serendipità – ha affermato Ferruccio Resta, presidente di Crui – perché è fondamentale, ora più che mai, affrontare la realtà in base alle difficoltà affrontiamo. affrontiamo”. Il Premio #noncifermannessuno sarà assegnato ad ogni tappa ad uno studente protagonista di una storia di resilienza. Nel Talk, della durata di circa 2 ore, i grandi protagonisti, insieme a Luca Abete, saranno gli studenti che si confronteranno e discuteranno delle questioni sollevate dal format. In occasione del suo 30° anniversario, Abete ha annunciato una partnership con un donatore alimentare, LIDL Italia, che ha messo a disposizione 30.000 pasti completi da donare al Banco Alimentare. Ci siamo innamorati del progetto per la sinergia tra i nostri valori e il Responsabile Comunicazione e CSR di LIDL Italia. Il media partner R101 è stato confermato da Abete, con l’aiuto dello speaker Notargiacomo. Nel primo appuntamento con gli studenti del Politecnico di Torino ha svelato le 10 tappe in altrettante università e la presenza di Gerry Scotti. “Crediamo nell’impegno dei giovani su questi temi e la nostra missione sarà quella di fornire strumenti utili allo sviluppo di un’economia circolare e sostenibile anche nelle università coinvolte nel tour”. Il tour di non ci ferma nessuno è in Italia. Luca Abete è in tournée universitaria a Milano il 21 aprile.