L’inchiesta sulla morte di Jonathan Porto inizierà domani e l’ufficio del Coronet vuole assicurarsi che sia chiaro. L’autista del mezzo pesante che si è schiantato contro la Smart del giovane, uccidendolo, è stato colui che ha tenuto la causa penale per omicidio stradale nei confronti del cinquantaseienne crotonese. Il compito di redigere una relazione per stabilire la dinamica, le cause e tutte le responsabilità del terribile incidente avvenuto nel territorio comunale di Caccuri, in località Campodanaro, al chilometro 100 e in prossimità del bivio per Cotronei è stato affidato a Luigi Lopez . Non c’è stato niente da fare per il ragazzo mentre il camion ha proseguito la sua corsa nella corsia opposta, finendo sul terrapieno a lato della strada, dopo un terribile impatto. La famiglia di Jonathan, che ha lasciato la compagna incinta di una figlia appena nata e che purtroppo non conoscerà mai il padre, i genitori, tre fratelli e tre nonni, per essere assistita, chiarire i fatti e ottenere giustizia, attraverso il consulente legale dott. . Le operazioni sono eseguite da esperti.