Il direttore artistico della Festa del Cinema di Roma sarà un giornalista e un critico cinematografico. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cinema per Roma era composto da Valerio Toniolo (Camera di Commercio di Roma), Laura Delli Colli (Regione Lazio) e Daniele Pitteri. A è del Ministero della Cultura. Autore di celebri saggi su alcuni dei grandi autori del cinema mondiale e vicedirettore di Rai Cinema, dirigerà Malanga. LE PRIME PAROLE DEL NUOVO DIRETTORE «È per me un grande onore ricevere questo prestigioso e inaspettato incarico da Gian Luca Farinelli, nuovo presidente della Fondazione Cinema per Roma, che ringrazio, insieme ai membri del Consiglio di Amministrazione, per la fiducia e il coraggio di una scelta senza precedenti”, ha affermato Paola Malanga. “Accocco questa importante sfida con l’entusiasmo e l’amore per il cinema che da oltre trent’anni contraddistinguono il mio lavoro, nella consapevolezza del momento storico che l’industria cinematografica e la città di Roma stanno attraversando per costruire un futuro al passo con il volte.”. In una delle poche città al mondo che hanno avuto un ruolo di primo piano nella storia del cinema, abbiamo davanti a noi mesi di lavoro intenso, sicuramente emozionante, il cui baricentro sarà il cinema in tutte le sue sfumature. La Festa del Cinema di Roma ha un nuovo regista, si legge in un articolo.