Antonio Straccialini è morto per essere stato morso da uno squalo tigre mentre stava nuotando in Nord e Centro America. È il primo attacco di squalo registrato sull’isola caraibica, nota per le sue bellissime spiagge bianche e le condizioni perfette per lo snorkeling, e un turista ha chiesto aiuto mentre veniva ucciso. Lo squalo tigre è stato accusato dell’attacco, secondo solo al grande bianco negli incidenti mortali registrati che coinvolgono umani. Ci sono stati tre morti finora quest’anno per attacchi di squali. Ci sono stati cinque attacchi di squali negli Stati Uniti, quattro in Florida e uno in California, nessuno dei quali è stato fatale. Ci sono stati otto attacchi in Australia, uno dei quali è stato fatale. Victor è stato attaccato da uno squalo bianco mentre si immergeva a Yavaros, Hutabampo, nella regione di Sonora, in Messico, il 12 febbraio. Una donna è stata morsa in una spiaggia del New South Wales all’inizio dell’anno. Jack e Liam stavano facendo snorkeling a Whaler’s Beach nell’Australia occidentale quando hanno visto uno squalo wobbegong. Jack è stato attaccato da uno squalo wobbegong mentre nuotava a Turimetta, nel Nuovo Galles del Sud, due giorni dopo. Il 5 febbraio si pensa che uno squalo bianco abbia attaccato Jacquelin Morley. Ci sono stati 81 attacchi di squali in tutto il mondo nel 2021, di cui nove mortali.