Nel weekend del 26 e 27 marzo due cremonesi, Domenico Ruggiero e suo figlio Simone, sono stati vicecampioni d’Europa nella loro categoria. La Federazione Italiana Kurash e Lotte Tradizionali (FIKULT) e l’International Kurash Association (IKA) hanno sostenuto il seminario organizzato dall’International Kurash Institute. Il seminario è stato diretto dal maestro Nassiri. Per questo evento il rettore dell’IKI, Khabibula Tadjiev, insieme ad altri tecnici e dirigenti, è arrivato da Tashkent, la capitale dell’Uzbekistan dove il Kurash è uno sport nazionale, insieme ad altri tecnici e dirigenti in apertura del seminario l’ambasciatore dell’Uzbekistan è arrivato a salutare tutti i partecipanti ed esprimere la loro soddisfazione per l’impegno preso dal Presidente della FIKULT avv. Vittorio Giorgi e il corpo di dirigenti, tecnici e atleti si dedicano alla diffusione del proprio sport nazionale. I giovani atleti della nazionale hanno potuto migliorare il loro livello tecnico in vista della loro partecipazione ai Mondiali in India a settembre, motivo per cui l’evento è stato importante per i nuovi tecnici e arbitri. KURASH può essere definito come un “Combattimento Tradizionale” e uno “Sport Moderno”. Il padre e il figlio indossavano scudi.