In Morbius, Jared Leto è il Cavaliere Pallido, un biochimico serio e pacato con una coda di cavallo che vuole solo una cosa: trovare una cura per una rara malattia del sangue che lo rende troppo debole per camminare. Michael Morbius pensa che il segreto di una cura possa risiedere nei pipistrelli succhiasangue, che si rimpinzano di roba rossa e in qualche modo riescono a elaborarla. Il dottor Coda di cavallo vuole essere quel ragazzo?. Ciò che provi per Morbius dipenderà probabilmente da quanto hai investito nella fetta di torta Sony-Marvel e dai tuoi sentimenti per Leto, che forse non è così serio come uno che si prende molto sul serio. Sembra che abbia fatto almeno un piccolo investimento emotivo in questo film, come per impedirgli di scivolare nella totale assenza di un’anima carica di effetti speciali. Michael Morbius non vuole essere un cattivo, anche se i suoi impulsi continuano a spingerlo in quella direzione. Milo, il più caro amico di Morbius fin dall’infanzia che soffre dello stesso disturbo, si chiede perché non possa essere guarito come Morbius. Leto crea più facsimili di vere emozioni di quelle di cui questo film ha bisogno. I suoi film precedenti includono i tesi thriller spaziali Life and Child 44. Morbius, con i suoi poteri speciali da pipistrello, non vola tanto in giro quanto un lampo nello spazio, e quando lo fa, lascia pennuti ciuffi di colore. Espinosa potrebbe aver cercato di distinguere il suo film dalle dozzine di altri film generati dai fumetti di vari universi, e i suoi sforzi conferiscono a Morbius un’aria vagamente nobile. Alla fine, potremmo non aver bisogno di sapere molto di più su Michael Morbius di quanto già sappiamo, anche se lo vedremo di più in futuro. Questo è un film che sembra una grande conclusione per qualcos’altro, anche se usciamo con la sensazione di aver già visto molto.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.