Roma si prende cura di Roma”: sabato prossimo 2 aprile – dall’alba al tramonto – i cittadini, assistiti dal Campidoglio, saranno in viaggio per pulire giardini, sistemare panchine e aiuole, rimuovere manifesti abusivi, raccogliere rifiuti e bottiglie. La giornata è organizzata dalla Capitale in collaborazione con altri gruppi. Hanno aderito oltre 80 associazioni, comitati e gruppi di volontari. Il tutto all’insegna della cura dei beni comuni e di una nuova alleanza tra l’amministrazione e la rete delle associazioni ambientaliste, mettendo al centro il volontariato, senza che ciò sostituisca l’impegno dell’amministrazione, in una logica di coaching attivo. Il sindaco Gualtieri ha detto che i cittadini potranno partecipare a questa giornata. L’obiettivo è “coinvolgere i romani e le associazioni in una grande iniziativa per promuovere la cura e la dignità della città: vogliamo sostenerli e incoraggiarli”. “Sarà una giornata di festa, un grande esempio di cittadinanza attiva; un’occasione per riappropriarsi di strade, piazze e parchi nei quartieri in cui viviamo ogni giorno”, ha proseguito il Sindaco, “ma anche l’avvio di una collaborazione che vogliamo rafforzare”. La consapevolezza e la partecipazione dei cittadini è legata alla cura della nostra città. “Sarà una giornata dedicata ai beni comuni”, dice l’assessore all’ambiente. “Vogliamo restituire ai cittadini che sono sempre attivi come volontari, il supporto tecnico e materiale dell’amministrazione”. “Abbiamo voluto così tanto questa giornata che ci siamo concentrati sulla cura della città come fattore di coesione sociale, rafforzando il dialogo tra istituzioni e cittadini e promuovendo la partecipazione dal basso per migliorare la qualità della vita nella capitale”. L’articolo riguardava tutta la mia città. Roma si prende cura di sé. cittadini in cammino per pulire la città provenivano dalla Gazzetta di Roma.

You may also like

Crotone

Il progetto si propone di supportare i malati di Alzheimer e le loro famiglie nell’organizzazione ...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *