Le società di servizi per i giacimenti petroliferi stanno sospendendo le loro attività in Russia. Le due società hanno dichiarato che la decisione entrerà in vigore immediatamente. Due delle più grandi società di servizi petroliferi del mondo hanno interrotto le loro operazioni in Russia a causa delle sanzioni statunitensi. La notizia è stata riportata da altre testate. Avrebbe effetto immediato secondo i comunicati stampa di entrambe le società. Secondo Oil Industry Insight, Schlumberger è la più grande compagnia di servizi petroliferi del mondo. Secondo il comunicato stampa, i nuovi investimenti e l’impiego di tecnologia nelle operazioni dell’azienda in Russia sono stati sospesi. Sebbene l’azienda abbia interrotto tutte le spedizioni di parti e prodotti specifici in Russia diverse settimane fa, ha immediatamente sospeso le attività future in conformità con le sanzioni che vietano le transazioni e il lavoro, secondo il comunicato stampa.