Va in scena oggi uno dei match validi per la quarta giornata del girone playoff del campionato di eccellenza. Due squadre in cerca di una vittoria per continuare la loro corsa alla promozione sono Cairese e Angelo Baiardo. I padroni di casa allenati da Diego Alessi scendono in campo con Moraglio, Prato, Moretti, Boveri, Facello, Tissone, Ballyiuk, Piana (C), Poggi, Piacentini e Campelli. Angelo Baiardo led by Mr. Paglia responds instead with D’Amora, Ungaro, Giambarresi, Merialdo (C), Ruffino, Napello, Pascucci, Oliviero, Romei, Battaglia and Colamorea. L’arbitro ordina l’inizio delle ostilità con i locali che iniziano subito a puntare sulla propensione offensiva. Al 2 sono pronte a partire ed è subito Cairese a rendersi pericolosa con il suo gioco rapido e verticale, ma per il momento manca la precisione sotto porta. Poggi è libero in area di rigore, ma il suo tentativo piazzato finisce fuori, brivido per Baiardo. Facello ha provato a conquistare la resistenza degli avversari con una buona conclusione, ma un difensore in forza dei genovesi gli ha impedito di segnare. La persona a 18 anni è Angelo Baiardo. Giambarresi da fuori Moraglio si impegna con Romei che di testa a porta spalanca con un colpo sicuro, ma questo senza affrontare Boveri che, in spaccata con un miracolo, salva sulla lunetta. All’età di 23 anni, Ballyiuk ci prova da lontano. Prato sfrutta un assist per baciare e con un tiro imperioso mette in vantaggio i padroni di casa. Campelli era vicino al gol olimpico al 37′, ma D’Amora tiene a galla la sua squadra.