È questo il cuore della Convenzione firmata questa mattina dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e dal Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, per garantire soccorso e assistenza ai cittadini ucraini, in fuga dal conflitto bellico in corso, che vengono temporaneamente accolti in il territorio della città. Metropolitana di Roma. Dall’inizio del conflitto, la Regione Lazio si è attivata per fornire soccorso e accoglienza ai cittadini ucraini in fuga dalla guerra e abbiamo favorito la conciliazione con la Prefettura di Roma dell’Unità di Crisi. Una serie di servizi per i rifugiati ospitati nei centri di accoglienza dell’area metropolitana sono forniti dalla Regione e dalla Prefettura secondo le loro competenze. “L’accordo permette di garantire, attraverso i servizi di assistenza forniti dalla Regione, una serie di servizi fondamentali per la salute e l’integrazione dei rifugiati, senza oneri per i Comuni che organizzeranno centri di accoglienza nei propri territori”, ha affermato. Arriva da La Voce l’articolo Accordo Regione Lazio-Prefettura per coordinare l’emergenza umanitaria dei profughi dall’Ucraina.