La maggior parte delle 20 maggiori economie del mondo non hanno obiettivi ambiziosi in materia di energie rinnovabili o sono in ritardo, secondo una pagella sulle energie rinnovabili.L’UE e la Spagna sono ospiti permanenti del G20 e sono responsabili dell’80% delle emissioni globali legate all’energia.The Climate Group, un’organizzazione no-profit britannica che sostiene l’azione per il clima, afferma che ciò conferisce al gruppo una responsabilità significativa nella riduzione delle emissioni e un’influenza sul ritmo mondiale di decarbonizzazione.Il Climate Group e un gruppo di ricerca sulle energie rinnovabili chiamato REN21 hanno analizzato i dati sullo sviluppo delle energie rinnovabili nei paesi del G20 per classificare i loro progressi verso gli obiettivi di energia rinnovabile.I ricercatori hanno preso in considerazione la quantità di energia rinnovabile effettivamente generata e consumata nei paesi del G20 negli ultimi dieci anni circa, così come l’ambizione di obiettivi per emissioni nette zero.C’è stata poca o nessuna considerazione di obiettivi rinnovabili a livello di economia e strategie ambiziose di zero netto, che erano al massimo una parte moderata del mix energetico per undici dei 20 paesi.”Nell’ultimo anno sono stati apportati miglioramenti incrementali in molti paesi, ma non è abbastanza veloce per quanto riguarda l’obiettivo dell’accordo di Parigi 1.5C”.In India, nel 2021 il 32% dell’energia del Paese è stata fornita da fonti rinnovabili e il governo si è impegnato a raggiungere lo zero netto entro il 2070.Solo l’1 per cento della capacità energetica dell’Arabia Saudita era costituito da fonti rinnovabili.La maggior parte della nuova capacità nel G20 era rinnovabile.Italia, Regno Unito, Cina, Spagna e Germania hanno tutti obiettivi di zero netto all’interno dei documenti politici ufficiali e almeno il 40% del loro fabbisogno energetico è stato soddisfatto con fonti rinnovabili nel 2021.Gli Stati Uniti hanno ottenuto un punteggio B con il 27% della loro energia fornita da fonti rinnovabili nel 2021, con l’obiettivo di raggiungere il 100% entro il 2035.

Solo sei paesi del G20 avevano piani ufficiali per ridurre le emissioni entro il 2050.

Peirce dice che anche i paesi più in alto possono muoversi velocemente.

You may also like

NASA Artemis I

La distanza massima che Orion raggiungerà dalla Luna durante la missione è di oltre 92.000 ...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *