Un alto generale britannico ha detto che Putin potrebbe usare le armi nucleari non appena la prossima primavera. Sir Richard ha avvertito che è probabile che il tiranno russo utilizzi armi nucleari tattiche se viene respinto. Il comandante decorato, andato in pensione nel 2016, ha spiegato che la dottrina russa accetta l’uso di piccole armi nucleari come mezzo di “coercizione”. Sarebbe il primo uso di armi nucleari in 77 anni, ma questo non è inconcepibile per i russi se i fini lo giustificano. Se Putin viene respinto in Ucraina, Sir Richard ha avvertito l’Occidente, è probabile che utilizzi armi nucleari tattiche. Il principale generale ha affermato che la Russia potrebbe mettere sul tavolo le armi nucleari già nei primi mesi del 2023. Sir Richard ha scritto che una più ampia offensiva ucraina potrebbe portare a successi sul campo di battaglia e alla liberazione della terra presa dalla Russia. Si chiedeva se Putin avrebbe usato armi nucleari per cambiare la realtà sul campo di battaglia se avesse pensato che avrebbe perso. La dottrina russa richiede armi più piccole per l’uso sul campo di battaglia, forse meno potenti delle armi nucleari lanciate dagli americani per porre fine alla seconda guerra mondiale. C’è la possibilità che una testata da 10kt possa essere lanciata da un missile Iskander. Ha detto che nessuno dovrebbe sorprendersi se vengono usati nella guerra in Ucraina. Il generale ha affermato che l’uso di un’arma nucleare in Ucraina potrebbe essere un punto di svolta per l’Occidente, portando potenzialmente a uno sforzo per rimuovere Putin. Putin userà armi nucleari tattiche per cambiare la realtà se avverte la sconfitta? Putin voleva che la sua guerra finisse nel giro di pochi giorni, in modo da poter lanciare un assalto per impadronirsi di Kiev. La Russia ha circa 2.000 armi nucleari sotto forma di missili di piccola potenza, siluri e proiettili di artiglieria. Le armi nucleari possono essere utilizzate in un conflitto come tattica intimidatoria, ma devono essere approvate da Putin. Le forze russe hanno reagito contro l’invasione occidentale sparando armi nucleari contro la Polonia e gli Stati Uniti. I pianificatori di guerra sono stati spinti a sviluppare e potenzialmente utilizzare armi tattiche a causa di quel tipo di pensiero. Ha detto al New York Times che la Russia non considera pazze le armi nucleari. Il mondo è sprofondato in tensioni che non si vedevano dai tempi della Guerra Fredda a causa del conflitto in corso tra Kiev e Putin.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.