Il disegno di legge sui diritti dei genitori nell’istruzione è stato firmato dal governatore. La posizione della Disney sul disegno di legge “Don’t Say Gay” è stata criticata dal governatore della Florida Ron DeSantis. Il disegno di legge è stato firmato lunedì nonostante il contraccolpo nazionale. La Walt Disney Company ha oltrepassato il limite quando ha affermato che avrebbe spinto ad abrogare un disegno di legge sull’identità sessuale e sull’educazione di genere, secondo il governatore della Florida Ron DeSantis. ”Per la Disney fare una dichiarazione e dire che il disegno di legge non avrebbe mai dovuto essere approvato e che lavoreranno attivamente per abrogarlo, penso che uno sia stato fondamentalmente disonesto ma, due, penso che abbia superato il limite ,’ ha detto DeSantis in una conferenza stampa. Gli interessi del popolo della Florida sono ciò che governa questo stato. Il disegno di legge sui diritti dei genitori nell’istruzione limiterà l’istruzione degli insegnanti sull’orientamento sessuale e l’identità di genere per le classi dalla scuola materna alla terza elementare. Il presidente della Florida House Chris Sprowls non ha ricevuto alcuna chiamata dalla Disney mentre il disegno di legge veniva presentato alla Camera. Non sembravano avere un problema con esso quando è andato attraverso. Se questo è stato un insulto, perché non parlano?. Secondo la cerimonia della firma, gli Stati Uniti hanno visto una tendenza a escludere i genitori dall’istruzione dei propri figli. La Disney ha dichiarato che il disegno di legge non avrebbe mai dovuto essere convertito in legge. L’obiettivo della Disney come azienda è che questa legge venga abrogata dal legislatore o soppressa nei tribunali, e continuiamo a impegnarci a sostenere le organizzazioni nazionali e statali che lavorano per raggiungere questo obiettivo. Ci impegniamo a difendere i diritti e la sicurezza dei membri della famiglia Disney, nonché della comunità LGBTQ+ in Florida e in tutto il paese. Il parco divertimenti di punta della Disney, The Walt Disney World Resort, impiega circa 77.000 persone in Florida. Il CEO della Disney si è scusato per l’iniziale mancanza di risposta dell’azienda al disegno di legge e ha promesso di sospendere tutte le donazioni politiche nello stato.