Nel venerdì di prove libere sul nuovo circuito di Mandalika per il Gran Premio d’Indonesia, la Yamaha rilancia dopo la delusione del Qatar. In condizioni difficili a causa della pioggia e di uno spegnimento della moto nel bel mezzo delle seconde prove, il campione del mondo in carica è riuscito a segnare il miglior tempo di giornata in 1’31″608, davanti al compagno di squadra Franco Mor. Abbiamo fatto un buon passo sul time attack e sul ritmo. Pecc Bagnaia, solo ventunesimo nella classifica combinata ma sfortunato nei suoi giri migliori, è stato costretto all’abbandono a causa delle bandiere gialle causate dalle cadute. Lo spagnolo Honda si allunga ad altissima velocità alla curva 11 e, come Bagnaia, sarà costretto a premere l’acceleratore anche nelle terze prove per rimediare alla 22a cronometro ed entrare nella top 10. Il miglior tempo di giornata è firmato da Migno ed è l’unico a scendere sotto l’1’40, davanti all’altro foggiano. La Moto3 prenderà il via alle 1:50 in Italia dopo le ultime sessioni di prove libere.