Ci sono alcune sedi di McDonald’s in Russia. Il franchising è dove i ristoranti sono gestiti da terze parti. Il franchising rende più difficile per le aziende internazionali chiudere le loro sedi russe. McDonald’s, Burger King e Papa John’s vengono criticati per avere negozi in Russia, ma non sono in grado di fermarlo. Piuttosto che possedere e gestire i propri negozi, molte catene di fast food affidano in franchising il proprio marchio ad altri operatori di terze parti. McDonald’s ha confermato a RIA Novosti che alcune delle 100 sedi russe gestite in franchising sono ancora aperte. Il New York Times ha riferito che Christopher Wynne è un americano che possiede 190 sedi di Papa John in Russia. Le società non vogliono essere associate ad affiliati che operano ancora in Russia. Papa John’s ha interrotto tutte le operazioni aziendali in Russia e ha ritirato il supporto aziendale per i ristoranti lì. Non opereremo in Russia come azienda fino a quando ciò non accadrà. Il presidente della società madre di Burger King ha inviato una lettera ai dipendenti questa settimana descrivendo in dettaglio i limiti di un contratto di franchising. È possibile sospendere tutte le operazioni di Burger King in Russia?. Qualsiasi tentativo in corso di far rispettare il nostro contratto richiederebbe il supporto delle autorità russe sul campo e sappiamo che non accadrà presto. Robert Lands, un avvocato di Howard Kenney che si occupa di diritto di proprietà intellettuale, ha affermato che non è facile per i marchi uscire da questi accordi. Se un affiliato agisce in un modo che danneggia il marchio, ha il diritto di rescindere il contratto. Ha detto che se non fanno altro che essere in Russia, non hai il diritto di rescindere il contratto.