Elizabeth ha incolpato il suo ex socio in affari per il suo processo per frode. Nelle dichiarazioni di apertura di martedì, gli avvocati di Balwani hanno sottolineato che Elizabeth non era la fondatrice di Theranos. Il processo per frode di ElizabethHolmes potrebbe essere terminato, ma lei è ancora un punto focale di un altro processo. Le dichiarazioni di apertura del processo per frode dell’ex fidanzato ed ex presidente e COO di Theranos, Sunny Balwani, hanno puntato il dito contro la persona che secondo loro era da biasimare. Secondo The Mercury News, l’avvocato di Balwani, Steve Cazares, ha affermato che Elizabeth Holmes non era la creatrice di Theranos. Secondo il New York Times, ha detto che Sunny Balwani non ha avviato Theranos. Non aveva il controllo di Theranos. L’accusa ha sollevato la condanna per gettare le basi per il loro caso. Secondo il Mercury News, l’assistente del procuratore degli Stati Uniti ha affermato che erano partner in tutto. Ha testimoniato nel processo che il personale ha dovuto selezionare i dati per rimuovere i valori anomali in modo da superare i test. Nel processo, Cheung ha detto di aver espresso le sue preoccupazioni su Theranos con Balwani, che ha detto le ha detto: “Cosa ti fa pensare di essere qualificato per fare queste chiamate?”. Balwani è accusato di 10 conteggi di frode telematica e due conteggi di cospirazione per commettere frode telematica. A gennaio, è stata condannata per tre capi di imputazione per frode telematica e uno per cospirazione.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.