I gestori di denaro del paese hanno scritto lettere di incoraggiamento per calmare i nervi degli investitori dopo che le azioni cinesi sono crollate e poi hanno messo in scena un notevole ritorno. In una lettera di giovedì ai suoi investitori, la Bank of Communications Schroder Fund Management Co. ha affermato di aver sentito il panico e la sofferenza dei suoi titolari di fondi, ma che l’inverno alla fine passerà e il futuro appartiene agli ottimisti. Secondo il fornitore di dati Wind, il gestore del fondo comune è una joint venture tra la banca statale cinese e il gestore finanziario britannico. Le preoccupazioni per il delisting degli Stati Uniti, l’epidemia di Covid-19 in Cina e le crescenti tensioni in Medio Oriente hanno indotto gli investitori a ritirare denaro dalle attività cinesi. L’indice Hang Seng, benchmark di Hong Kong, ha perso oltre il 10% in due giorni toccando la sua chiusura più bassa in più di sei anni, prima di salire del 9,1% mercoledì nel suo più grande aumento percentuale in un giorno dalla crisi finanziaria globale del 2008. Almeno una mezza dozzina di gestori di fondi cinesi ha inviato lettere ai propri investitori dopo il rimbalzo. All’inizio di quest’anno, molti gestori patrimoniali nazionali hanno pompato una parte maggiore del loro capitale nei propri fondi azionari per mostrare il loro sostegno ai mercati locali. È un buon momento per investire, secondo una lettera di Citic-Prudential Fund Management Co. Il manager con sede a Shanghai, che supervisiona l’equivalente di $ 22 miliardi di asset, ha detto agli investitori di mantenere la calma e di essere pazienti, e che la rosa del tempo fiorirà tranquillamente. L’azienda cerca di fare soldi per i suoi investitori a lungo termine e crede che i cicli di mercato vadano in tondo. John Maynard Keynes ha detto che c’era un tempo in cui i fiori sbocciano e appassiscono.