Firmato un Protocollo d’Intesa tra il Lazio e lo “Sharjah Research Technology and Innovation Park” per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese laziali nei Paesi arabi. Obiettivo dell’accordo è sostenere l’innovazione, la ricerca e il mondo della produzione, in linea con quanto la Regione Lazio sta attuando a sostegno delle imprese locali che vogliono affacciarsi sui mercati arabi. “L’Italia ha una grande storia nel campo della tecnologia, e ci sono diverse opportunità per le aziende e gli enti di ricerca italiani negli Emirati Arabi Uniti, in particolare nel Parco Tecnologico”, ha affermato l’amministratore delegato di SRTIP, Hussain Al Mahmoudi. In questo contesto, il protocollo d’intesa firmato oggi dall’amministratore delegato di SRTIP, Hussain Al Mahmoudi e dal presidente di Lazio Innova, Nicola Tasco, sancisce la nascita di una collaborazione e sinergia tra le due entità, volta ad approfondire nuove opportunità di collaborazione sul tema dell’innovazione, della sostenibilità e dell’open innovation, in uno scambio di informazioni in settori di reciproco interesse per diffondere il Made in Italy nella penisola arabica. “Il nostro obiettivo è sostenere, anche attraverso importanti accordi internazionali, l’innovazione del mondo della produzione e la nascita e lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, che altrimenti rimarrebbero escluse dal mercato”, ha affermato il presidente della Lazio. L’articolo è stato scritto dalla Gazzetta di Roma.