Il presidente Biden ha incontrato giovedì i leader della NATO per concordare nuove misure per aiutare l’Ucraina a combattere l’invasione russa e per affrontare le crescenti preoccupazioni che Mosca possa utilizzare armi chimiche, biologiche o altre armi non convenzionali. Il vertice di emergenza dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico è il primo di una serie di incontri di un giorno che Biden ha programmato con gli alleati europei e altri leader mondiali mentre tracciano i loro prossimi passi per aiutare l’Ucraina a difendersi dall’attacco lanciato il mese scorso dal presidente russo Vladimir Mettere in. I funzionari della NATO non sono sicuri di quali azioni della Russia conterebbero come linee rosse che richiederebbero un maggiore coinvolgimento dell’alleanza. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che qualsiasi uso di armi chimiche cambierebbe la natura del conflitto. Il governo degli Stati Uniti accusa le forze russe in Ucraina di aver commesso crimini di guerra, così come il bombardamento russo di Mariupol, che secondo i funzionari locali ha distrutto tra l’80% e il 90% della città. Jake Sullivan, il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha affermato mercoledì che il rafforzamento della presenza di sicurezza della NATO sul fianco orientale e ulteriori aiuti militari all’Ucraina saranno argomenti di discussione al vertice straordinario dell’organizzazione. “Mi aspetto che gli alleati accettino di fornire ulteriore supporto, inclusa l’assistenza alla sicurezza informatica, nonché attrezzature per aiutare l’Ucraina a proteggersi dalle minacce chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari”. Mr. Biden incontrerà i leader dell’Unione Europea e il Gruppo dei Sette principali paesi industriali. Il sig. Sullivan ha affermato che il sig. Biden ei leader del G-7 discuteranno gli effetti del conflitto sull’economia. Durante il suo incontro con il Consiglio europeo, Biden discuterà della crisi umanitaria derivante dalla guerra in Ucraina, dei prossimi passi in materia di sanzioni e del loro approccio alla Cina, soprattutto per quanto riguarda l’invasione della Russia. Biden si consulterà con i leader per tutta la giornata sulla possibilità di attacchi informatici da parte della Russia contro gli Stati Uniti o i suoi alleati e sull’uso di armi chimiche o biologiche in Ucraina.