Al ballottaggio sono in corso le primarie di alto profilo del Senato degli Stati Uniti e un’elezione generale speciale per il seggio generale della Camera. Le prime elezioni nell’ambito del nuovo sistema di voto delle prime quattro primarie dell’Alaska si svolgeranno nel 2022. Tutti i candidati di tutte le affiliazioni di partito partecipano allo stesso scrutinio primario e i primi quattro avanzano alle elezioni generali con un sistema di voto a scelta classificata. Il nuovo sistema dovrebbe aiutare a proteggere Lisa Murkowski dall’essere sconfitta da uno sfidante principale approvato da Donald Trump. Murkowski, che ha attirato l’ira di Trump votando per condannarlo per aver incitato all’insurrezione del 6 gennaio, sta affrontando uno sfidante primario sostenuto da Trump. Lo stesso giorno in cui Liz Cheney sta indagando sul suo ruolo nell’insurrezione come vicepresidente del Comitato del 6 gennaio, Murkowski affronterà il suo sfidante principale sostenuto da Trump. Cheney correrà contro Hageman nel seggio generale della Casa del Wyoming. Tre dei 10 membri della Camera del GOP che hanno votato per mettere sotto accusa Trump hanno perso la rielezione. Uno dei sette senatori del GOP che hanno votato per condannare Trump è candidato alla rielezione nel 2022. L’ampio seggio della Camera degli Stati Uniti dell’Alaska è stato lasciato vacante dalla morte di Don Young. Le elezioni generali di agosto si terranno con il voto a scelta classificata dopo che tutti i candidati si sono ritirati tranne uno. Le elezioni primarie regolari per il seggio generale della Camera dell’Alaska si svolgono in concomitanza con le elezioni generali speciali. Dunleavy deve affrontare due seri sfidanti nelle primarie, uno alla sua destra e l’altro alla sua sinistra.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.