Alla vigilia del suo compleanno, il 3 aprile, vedremo il fuoriclasse di Tavullia a bordo della vettura del team WRT. Il 14 febbraio a Magny-Cours, all’inizio della sua nuova carriera, sulle quattro ruote, spegne le sue 43 candeline, appena due giorni prima del 16 febbraio. Ha guidato la sua auto per una sessione di test privati. Il Dottore ha iniziato la sua avventura con le auto dopo aver vinto nove titoli mondiali su due ruote. La gara per Vale si svolgerà il prossimo fine settimana sulla pista di Imola. La gara dura 3 ore. L’auto del team WRT è lunga 4.599 metri, larga 1.997 metri e alta 1.171 metri, ed è la stessa vettura della R8 LMS GT3. Il punto di partenza per l’auto da corsa è il modello stradale Audi R8 V10 Performance Coupé, che utilizza circa il 50% dei componenti. La R8 LMS GT3 è un’auto da corsa venduta a squadre private che partecipano al campionato su pista. Il W Racing Team ha vinto cinque dei sei titoli assegnati nel GT World Challenge Europe, che è una squadra del WRT. L’unico a non portare a casa il titolo è stato Alessandro Pier Guidi. Il GT World Challenge Europe prevede un totale di dieci gare e tutte le vetture iscritte saranno bilanciate nelle prestazioni dal BoP – Balance of Performance, un sistema utilizzato per rendere più uniformi le capacità di macchine che chiaramente nascono con diverse differenze.