Oggi è il giorno che il Crotone ha bisogno di vincere per cercare di raggiungere la salvezza che ancora oggi sembra impossibile. Mister Modesto conferma che la squadra ha dato segni di ripresa nelle ultime due giornate. In difesa Nedelcearu e Canestrelli si schierano ai lati di Golemic, centrocampo in mano al duo Awua Estevez con Mogos e Schnegg sulle due fasce, Kone e Marras a sostegno di Maric. Prima di Perugia con Olivieri che sfrutta un buco nella difesa rossoblù e si ritrova solo davanti a Festa, ma invece di tirare il marcatore umbro si porta al centro dove arriva Nedelcearu che libera l’aria. Al 17′ Awua ci prova dalla distanza con un bel destro rasoterra che chiama Chizola ad intervenire a parare la sua porta con la palla che insaccava in angolo. Marras ci prova dalla destra, Chichizola respinge corto, Estevez si avventa sulla palla ma invece di provare prima a controllare ma poi perdere tempo per la conclusione, l’appoggio al centro si perde tra le maglie bianche della difesa del Perugia. Golemic colpisce male e inganna Festa con la palla che finisce in rete dopo che crossa da sinistra. Marras è a un passo dal gol clamorosamente liscio quando al 42′ mette un pallone d’oro per Maric. La squadra sembra depressa anche se le notizie che arrivano dagli altri campi sono positive e dovrebbero spingere i rossobl a una reazione diversa, ma purtroppo non è successo nella prima fase. Sono pochi i rossobl che si salvano dalle critiche nel primo tempo, ma ci sarebbe molto di cui lamentarsi e poco da dire sugli altri. Il Crotone entra finalmente in campo con determinazione e va vicino al gol al 46′ con un bel cross basso di Marras su cui Maric non riesce ad intervenire. Maric viene atterrato da Angella al 49° e si vede solo in area. Sala è stato inserito al posto dell’infortunato Schnegg al 59°. Al 64° giallo nell’aria del Perugia dove sul cross di Estevez Dell’orco sfiora con un braccio ma dopo il consulto Var Camplone lo tiene acceso. La squadra rossoblu è davanti a Chichizola, controlla ma non può far altro che lanciare addosso al portiere del Perugia al 69′ dopo un altro clamoroso gtol per Crotone con Maric che trova Sala solo in area. Se al 77′ Kouan ha palla buona per Perugia ma il suo gol è perso a lato, allora il Crotone merita il vantaggio. Festa rimedia all’errore del suo difensore segnando all’84’ quando Canestrelli cede palla a De Luca. La squadra ha giocato nonostante Kone fosse stato sostituito da un Kargbo che non brillava. Festa, Canestrelli, Golemic, Nedelcearu, Mogos (Calapai 88 ‘), Estevez, Awua, Schnegg (Room 59’), Kone (Kargbo 46 ‘), Marras (Cangiano 85’), Maric.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.