Si dice che Project Spartacus sia il rivale di Sony del Game Pass su Xbox. PS Plus, che attualmente offre una manciata di giochi mensili gratuiti e la possibilità di giocare online, sarà sostituito da un nuovo servizio di abbonamento ai giochi. È passato molto tempo, con Microsoft che ha abbandonato il suo vecchio modello Xbox Live Gold per il suo servizio di abbonamento a più livelli Game Pass anni fa. Sony non può ignorare per sempre Game Pass, dal momento che è il punto focale dell’azienda. Con l’accesso anticipato, le prove di gioco e i nuovissimi titoli che arriveranno al lancio di Game Pass, rende i giochi più convenienti. Microsoft ha rimosso molte delle barriere finanziarie associate all’acquisto di una nuova console e alla riproduzione degli ultimi giochi. Da mesi girano voci che la Sony stia lavorando a un progetto. Diamo un’occhiata a cosa potrebbe essere annunciato e come potrebbe essere un pass gioco. Il progetto Spartacus potrebbe essere annunciato questa settimana secondo le ultime indiscrezioni. Alcuni dei più grandi successi degli ultimi anni saranno inclusi nel nuovo servizio in abbonamento. È probabile che Sony riveli Project Spartacus in un evento State of Play se e quando lo farà. Sony ha due servizi in abbonamento, PS Plus e PS Now. PS Plus ti offre una serie di giochi gratuiti ogni mese, oltre a sconti e contenuti esclusivi e ti consente di giocare online. Puoi scaricare o riprodurre in streaming giochi da una raccolta di giochi per PS4 e PS3 su PS Now. Ci sono nuovi giochi aggiunti ogni mese. Puoi scegliere tra un abbonamento di uno, tre o 12 mesi. Il servizio non è accessibile in Australia e Nuova Zelanda. Sarebbe possibile raggruppare sia PS Now che PS Plus in un unico servizio. Secondo Gamesbeat, ci saranno tre livelli chiamati Essential, Extra e Premium, anche se questi nomi potrebbero non essere definitivi. Le funzionalità principali sono state elencate, ma è possibile che vengano trasferite anche cose come Share Play e salvataggi nel cloud. Si diceva che la data di lancio del servizio fosse nella primavera del 2022, da marzo a maggio. Secondo Schreier, il nuovo servizio in abbonamento avrebbe tre livelli. La possibilità di scaricare giochi è inclusa nel secondo. Il livello finale consentirebbe l’accesso ai classici giochi PS1 e PS2. Non sembrava probabile che Sony includesse l’accesso dal primo giorno a nuovi titoli, ma con Microsoft che sta aumentando le cose con la sua acquisizione, il nuovo PS Plus deve fare tutto il possibile. Sony potrebbe rilasciare altri due annunci con Project Spartacus.