La Marina vuole dismettere entrambe le sue navi portuali di trasferimento di spedizione della classe Montford Point come parte dei suoi piani di budget per il prossimo anno fiscale. La Marina prevede di ridurre in modo significativo altre flotte da guerra anfibie esistenti e una nuova classe di navi da guerra anfibie leggere è ancora lontana dall’entrare in servizio. La Marina vuole tagliare l’USNS Montford Point e l’USNS John Glenn dalle sue flotte come parte della sua proposta di budget per il prossimo anno fiscale. La proposta eliminazione delle due navi della classe Montford Point sembra lampante data la forte enfasi che la Marina e il Corpo dei Marines hanno posto sulle operazioni marittime di spedizione e distribuite, specialmente attraverso le vaste distese della regione del Pacifico. La Marina ha acquisito Montford Point e John Glenn solo negli ultimi due anni, quindi non è chiaro come ciò si rifletterà nella disattivazione pianificata. Lo scopo delle navi portuali di trasferimento di spedizione, che si basano sul progetto della petroliera classe Alaska, è quello di fungere da moli semoventi su cui le navi più grandi possono scaricare veicoli e altro carico per lo spostamento a terra utilizzando hovercraft Landing Craft Air Cushion (LCAC) . Nelle aree in cui le strutture portuali stabilite sono state distrutte o altrimenti rese inaccessibili, le navi della classe Montford Point sono un’importante interfaccia tra le navi da carico che non hanno pozzi integrati e LCAC. Un LCAC attracca all’USNS Montford Point. Il Montford Point è attaccato alla nave mercantile USNS Bob Hope, con veicoli in grado di sbarcare da quella nave sul molo di trasferimento della spedizione tramite una rampa. Il Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha rintracciato veicoli corazzati anfibi durante un’esercitazione sul ponte dell’USNS Montford Point. Armi di vario genere, inclusi veicoli o sistemi di lancio imbullonati in grado di sparare vari missili antinave, antiaerei o da attacco terrestre, potrebbero essere trovate nella stessa area del ponte scoperto. Nella loro configurazione di base, le navi della classe Montford Point forniscono una capacità di base marittima inferiore rispetto alle loro cugine, la Lewis B. Allo stesso tempo, offrono ancora basi marittime aggiuntive e capacità di guerra anfibia, oltre alle loro altre capacità, che potrebbero far parte di una più ampia rete logistica hub-and-spoke a supporto delle operazioni distribuite in un’ampia area marittima. Gli altri piani di guerra anfibia della Marina potrebbero significare la perdita della combinazione unica di capacità che si trova nelle due navi della classe Montford Point. Il servizio sta cercando di ridurre gli acquisti di navi da sbarco della piattaforma di atterraggio della classe Volo II San Antonio da 13 a sole tre oltre alla proposta di dismettere le quattro navi da sbarco della classe Whidbey Island/Harpers Ferry. Una nuova classe pianificata di navi da guerra anfibie più piccole, o Light Amphibious Warships (LAW), che la Marina e i Marines vogliono acquistare per supportare nuovi concetti operativi di spedizione e distribuiti sono ancora lontani anni dall’entrare in servizio in numero sostanziale. Al momento ci sono pochissimi dettagli sul programma che lo Special Operations Command degli Stati Uniti sta cercando di acquisire almeno una base di sosta avanzata galleggiante di qualche tipo da utilizzare nella regione del Pacifico. Le navi della classe Montford Point erano relativamente economiche da acquisire tra $ 500 e $ 600 milioni ciascuna, rispetto ai miliardi necessari per costruire grandi navi da guerra anfibie tradizionali, e sono state ugualmente convenienti da gestire e mantenere. Se aggiustato per l’inflazione, il costo operativo medio per una nave di classe San Antonio è di poco superiore a $ 92 milioni. Non si sa quante navi la Marina sarà autorizzata a dismettere durante l’anno fiscale. Anche se le due navi della classe Montford Point hanno decenni di vita rimaste al loro interno, e la Marina afferma che dovrà essere particolarmente forte per andare avanti in modo conveniente, potrebbe essere difficile per il servizio ottenere l’opposizione bisogni.