L’ambasciatore presso le Nazioni Unite e il leader indiano americano si sono espressi contro le politiche di ammissione “non americane” dell’Università di Harvard poiché la Corte Suprema considera un caso di ammissione al college attentamente osservato.

L’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill e Harvard sono entrambe sotto il controllo della Corte Suprema a causa del loro uso della razza come fattore di ammissione.

La corte dovrebbe prendere una decisione tra tre anni.

Haley ha detto a Fox News Digital che scegliere vincitori e perdenti in base alla razza non è americano.

Haley ha difeso la sua eredità asiatica americana e delle isole del Pacifico dopo aver co-ospitato “The View”.

Haley ha detto che Sunny non è il suo nome.

I leader asiatici americani hanno criticato le politiche di ammissione di Harvard e dell’UNC.

Il “sogno americano” è stato schiacciato dai processi di ammissione di Harvard, secondo il rappresentante Young Kim.

Kim ha affermato che gli studenti dovrebbero essere accusati dei loro meriti e non essere discriminati a causa della loro razza o background.

Gli asiatici americani non dovrebbero mai essere discriminati.

Le politiche di ammissione che consentono la discriminazione contro gli studenti asiatici americani causano danni irreparabili alle famiglie che cercano di realizzare il sogno americano, secondo il Comitato nazionale repubblicano.

Il rapporto è stato fornito da Bailee Hill di Fox News.

You may also like

Crotone

Il progetto si propone di supportare i malati di Alzheimer e le loro famiglie nell’organizzazione ...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *