L’uomo più ricco della Russia si chiama Vladimir Potanin. Gioca a hockey su ghiaccio con il presidente russo Putin. Potanin non è nella lista crescente dei russi che sono stati sanzionati dall’Occidente. La sua fortuna è diminuita di un quarto della sua ricchezza da quando la Russia ha iniziato la sua invasione dell’Ucraina. Potanin ha una partecipazione in Nornickel del 34,6%. Onexim Bank è diventata la più grande banca privata russa all’epoca ed è stata fondata dalla coppia. Dopo che Boris Eltsin è stato rieletto presidente della Russia nel 1996, Potanin è stato nominato primo vice primo ministro responsabile dell’energia e dell’economia. Potanin è stato il primo vice primo ministro di Eltsin e ha ideato il programma di “prestiti per azioni” che è diventato la fonte della ricchezza di molti oligarchi. Un gruppo di miliardari e uomini d’affari russi sta visitando un centro per bambini dotati in Russia. Ricchi imprenditori e banche hanno prestato denaro al governo russo negli anni ’90 in cambio di azioni nelle società di risorse naturali del paese. Potanin divenne l’uomo più ricco della Russia all’epoca, grazie a questo programma. Il programma di prestiti per azioni ha creato molti degli oligarchi russi più ricchi di oggi, tra cui Roman Abramovich, che vale 13,9 miliardi di dollari e detiene anche azioni di Nornickel. Il rapporto di Potanin con Putin risale ad almeno due decenni fa, anche se non è stato punito dall’Occidente per l’invasione russa dell’Ucraina. Potanin è stato fotografato in vari eventi con Putin, ma la sua ricchezza è ampiamente documentata. È stato primo ministro dal 2012 al 2020. Potanin ha costruito una stazione sciistica con quasi 50 miglia di piste, un centro per lo sci freestyle, uno snowboard park e uno dei Villaggi Olimpici. Potanin non ha ottenuto molto ritorno dal suo investimento nella stazione sciistica. Ha detto che stavano sciando con Putin in Austria e che pensava che sarebbe stato bello avere tali località in Russia. Potanin è un collezionista di barche di lusso. Potanin ha detto al Financial Times che gioca almeno due volte a settimana, possiede la sua pista di pattinaggio e, a volte, gioca con Putin. Alla domanda su chi fosse il giocatore migliore, Potanin ha detto che era più giovane. Potanin ha sposato Natalia Potanina per 30 anni. Potanina ha detto in un’intervista che voleva metà della fortuna di Potanin al momento del loro divorzio. Potanin teneva tre appezzamenti di terreno nella regione di Mosca, oltre alla sua quota del lussuoso appartamento che la coppia condivideva a Mosca. Potanin ha detto nel 2010 che avrebbe donato la maggior parte dei suoi soldi in beneficenza. Potanin ha detto al Financial Times che il suo capitale dovrebbe funzionare per il bene della società. Secondo la biografia di Nornickel, l’organizzazione no profit cerca di realizzare progetti educativi e culturali a lungo termine in Russia. Potanin è stato il primo miliardario russo a firmare l’impegno di Giving. L’impegno afferma che i firmatari doneranno la maggior parte della loro ricchezza in beneficenza. Potanin ha scritto sul sito web di The Giving Pledge che la ricchezza dovrebbe funzionare per il bene pubblico e che stava cercando di dare il proprio contributo verso un mondo migliore.