La maggior parte delle vacanze in Italia la trascorreranno in Puglia, Sicilia e Toscana, e per 1 viaggiatore su 2 saranno all’insegna della natura, dell’enogastronomia. Durante la presentazione di “Made4Italy”, UniCredit ha stanziato un nuovo plafond di 5 miliardi di euro per le imprese italiane del turismo e dell’agricoltura in un triennio. Nella nuova edizione di “Made4Italy” è inserito il sostegno della banca a progetti che valorizzino il profilo sostenibile delle imprese dei due settori. Il nuovo “Made4Italy” è stato presentato oggi a Milano durante il #ItalianEXPerience Economic Forum, organizzato da UniCredit in collaborazione con Enit e Lonely Planet. L’accordo tra UniCredit ed Enit è stato rinnovato attraverso la sottoscrizione di un nuovo Protocollo d’Intesa al fine di rafforzare la collaborazione per l’identificazione, lo sviluppo e la promozione della filiera nei territori italiani. Da inizio anno abbiamo sostenuto 16 progetti per la valorizzazione dei territori e erogato oltre 5 miliardi di euro ad aziende turistiche e agroalimentari. Stiamo mettendo a disposizione un nuovo plafond di 5 miliardi per supportare le imprese dei due settori e valorizzare l’attrattività dei territori con un focus sul sostegno alla transizione sostenibile e digitale delle PMI e dei progetti di filiera. Durante la giornata, infine, buyer provenienti da Francia, Italia, Olanda, Regno Unito, Spagna e Svezia hanno potuto incontrare circa 40 aziende italiane del settore turistico durante la B2B #ItalianEXPerience, una “fiera virtuale” per facilitare l’incontro tra offerta e richiedere e cercare nuove partnership commerciali internazionali. Le aziende partecipanti hanno potuto presentare i loro progetti per lo sviluppo e la valorizzazione dei territori, incontrare nuovi potenziali clienti e promuovere attività nei paesi individuati al fine di attrarre nuove fette di turismo internazionale. UniCredit mette a disposizione delle imprese dei due settori e di selezionati progetti locali risorse finanziarie e un’offerta di prodotti e servizi ritagliati sulle specifiche esigenze delle imprese attraverso un modello dedicato. L’obiettivo di UniCredit è valorizzare il percorso delle aziende in modo sostenibile, con prodotti e servizi dedicati che prevedano anche una riduzione dello spread per l’azienda impegnata a raggiungere risultati basati su criteri ESG. UniCredit mira a rafforzare i processi di transizione digitale delle PMI, fornendo loro competenze e strumenti specifici per la crescita, oltre a facilitare attività di networking e incontri tra aziende e attori. Secondo l’Osservatorio Turistico Nomisma-UniCredit, gli italiani vorranno partire nell’estate del 2022. L’Osservatorio Turistico Nomisma-UniCredit ha confrontato le abitudini di viaggio tra l’estate del 2021 e l’estate del 2022. Oltre un quarto del pubblico di destinazione prevede un aumento delle opportunità di viaggio, un maggior numero di pernottamenti e un budget più elevato per le vacanze, mentre un viaggiatore su 6 prevede un ridimensionamento delle vacanze estive nel 2022. Il racconto di alcuni dei 16 progetti selezionati da Unicredit nella passata edizione di “Made4Italy” è stato al centro del Forum Economico #ItalianEXPerience. Made4Italy è altri 5 miliardi per la valorizzazione dei territori italiani, secondo l’articolo UniCredit.