L’annuncio di una trasferta a Mosca del leader della Lega Nord è stato accolto con scetticismo. “Non devi dare segni di crepe sul davanti: ci vuole un grande solido”, ha detto Giorgia Meloni a Bruno Vespa al Forum in Masseria alla Masseria Li Reni. Il leader dei Fratelli d’Italia ha detto: “Serve un atteggiamento solido, sono convinto che nella questione ucraina c’è più di quello che vediamo”. Rivedere l’ordine mondiale è l’obiettivo del conflitto. Il vincitore sarà la Cina, il perdente sarà l’Occidente e il perdente saranno gli europei. E questo scenario mi preoccupa. “Salvini in Russia?” era l’articolo Ucraina, Meloni: “Salvini in Russia?”. Ci sono crepe nel fronte occidentale.