Riaprono i termini del concorso per le nuove assunzioni presso la sede della Fondazione a Cagliari. Per partecipare al concorso della Fondazione Sardegna Film Commission per le nuove assunzioni a tempo determinato, i candidati devono possedere un profilo professionale in cui intendono concorrere. – laurea specialistica e laurea (vecchio ordinamento) con preferenza per le discipline attinenti alla filiera, ovvero: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della comunicazione, Scienze ambientali, Lettere e filosofia, Lettere, Lingue e letterature straniere, Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale o titoli equivalenti, conseguiti presso università italiane, o titolo comparabile conseguito all’estero; – conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1. – laurea specialistica e laurea (vecchio ordinamento) con preferenza per le discipline attinenti alla filiera, ovvero: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della comunicazione, Scienze ambientali, Lettere e filosofia, Lettere, Lingue e letterature straniere, Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale o titoli equivalenti, conseguiti presso università italiane, o titolo comparabile conseguito all’estero; – conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1. – laurea specialistica e diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della comunicazione, Lettere, Filosofia, Lettere, Lingue e letterature straniere, Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale o titoli equivalenti, conseguiti presso le università italiane , o titolo comparabile conseguito all’estero; – conoscenza della lingua inglese non inferiore a B1. Le cinque graduatorie finali, una per ciascuno dei profili professionali messi in concorso, saranno formate sulla base dei punteggi ottenuti nelle due fasi di valutazione fino ad un massimo di 100 punti complessivi. Gli interessati al concorso Fondazione Sardinia Film Commission per l’assunzione di personale nei vari profili professionali sono invitati a scaricare e leggere attentamente il bando pubblicato sul sito della Fondazione.