Nel 2020 il tasso di ricoveri per cardiopatia ischemica è diminuito sia negli uomini che nelle donne, entrambi di un quinto. Nel 2020 il tasso di ricoveri per cardiopatia ischemica è diminuito sia negli uomini che nelle donne, entrambi di un quinto. Nel 2020 i tassi di ospedalizzazione per cardiopatia ischemica sono diminuiti sia per gli uomini che per le donne, sia negli uomini che nelle donne. Nel 2020 i tassi di ospedalizzazione sono diminuiti sia per gli uomini che per le donne, sia negli uomini che nelle donne. I tassi di ospedalizzazione per uomini e donne sono entrambi diminuiti nel 2020 rispetto all’anno precedente.