Il 9 gennaio Audero non indossava i guanti e difendeva i pali. In uno dei momenti più delicati della stagione sampdoria, ha recuperato le guance da titolare e ha consegnato un’altra porta inviolata. Il portiere ammette che la tensione era grande nella vittoria. Vincere sarebbe stato importante e lo sapevamo. Non è ancora cruciale, ma è importante per la classifica e ci vuole una buona prestazione. L’esperienza che abbiamo messo in atto rende il risultato equo. C’è stata una crescita. Audero ha preso il posto di Falcone ed è stato a lungo in buona guardia. Non entro nelle scelte dell’allenatore e della società, ma ho preso questo periodo come un momento di crescita. Mi sono sempre allenato nel migliore dei modi e la Samp è un passo importante nella mia vita e nella mia carriera. È stato delicato, ma sono stato felice di tornare dal proprietario. Nelle ultime settimane ho dato il massimo per sfruttare al meglio l’opportunità. Era un buon punto per giocare in casa. Se torniamo ad essere un gruppo unico, abbiamo un uomo in più e abbiamo un’altra energia in campo. Devono essere con noi in questo finale di stagione. Samp, Audero: soddisfatto di essere tornato titolare arriva dalla Liguria News.